La IX edizione del Concorso letterario Salvatore Quasimodo


Ieri pomeriggio a Palazzago sono stati premiati i vincitori della IX edizione del Concorso letterario Salvatore Quasimodo indetto dall'Associazione Culturale Salvatore Quasimodo della cittadina bergamasca.
La manifestazione è stata introdotta dal Presidente dell’Associazione Roberto Pogna che ha ricordato che al Premio si erano iscritti 305 partecipanti da tutta Italia. Ha anche annunciato che l’Associazione ha intenzione di realizzare una pubblicazione antologica nella quale saranno pubblicati gli elaborati vincitori.
Il sindaco di Palazzago Michele Jacobelli ha portato il saluto della Giunta e si è detto orgoglioso di poter ospitare la manifestazione.
La cerimonia è entrata, infine, nel vivo con le operazioni di premiazione gestite direttamente dalla giuria presieduta da Alessandro Quasimodo che ha letto le opere dei primi tre classificati per ogni sezione.
Il Premio, infatti, è diviso tra la sezione ragazzi e la sezione adulti e ognuna di loro è suddivisa tra opere poetiche e di narrativa.
Le opere lette al pubblico erano tutte belle e di qualità e ne fa fede il fatto che a ricevere il primo premio della sezione Poesia adulti è stata la poetessa Rita Imperatori il cui valore letterario è noto.
Tra il pubblico c’era anche il poeta Rodolfo Vettorello che, come ha ricordato Alessandro Quasimodo, è risultato vincitore nelle scorse edizioni.

Oltre a Rita Imperatori, hanno vinto il primo premio Silvia Molteni Bello (per la Narrativa adulti); Gloria Invernizzi (per la Narrativa ragazzi) e Lorenzo Corgiat Mecio (per la Poesia ragazzi).